Leonardo FranchiniLeonardo Franchini
giornalista, sceneggiatore
Collabora con giornali, quotidiani e riviste (L’Adige, Il Mattino, Bell’Italia). Molti i premi vinti: concorso della RAI per un radiodramma (1981), concorso regionale RAI per racconti (1985), segnalazione al premio teatrale IDI (1987), concorso "MYSTFEST" di Cattolica (1988). Nel 1989 a Todi si rappresentava "Sul confine" interpretato da Valeria Ciangottini e Pietro Biondi. Nel 1990 andava in scena nel Trentino la versione dialettale di "Fiori", mentre a Roma si allestiva "Un autunno freddo come quest'anno", annunciato dalla RAI al GR1 ed al TG2. Nel 1991 la RAI ha prodotto una versione televisiva di "Sul confine" con gli stessi protagonisti e regia. Sempre nel 1991 ha vinto il secondo premio al concorso nazionale "Fondi La Pastora". Lo stesso anno ha curato per la RAI di Trento una serie di trasmissioni di commedie di autore italiano contemporaneo. Tra i suoi molteplici lavori all'estero: a New York la commedia "Computherapy" per la regia di Philip Galbraith e Sharon Fallon come protagonista, a Smolensk (Russia) il testo "Zeegott". Nel 1995 "Bunza Rebunza", testo in italiano-latino del V° secolo dopo Cristo, vince il Sipario d’Oro. Nello stesso anno Mondadori pubblica "I denti del Cobra", un giallo scritto in collaborazione con Vittorio Colombo. Nel 1996 in estate debutta a Malcesine "Il principe del Lago". Lo stesso anno "Teatro" di Milano pubblicava "Imperfetto futuro" messo in scena a Pantelleria. Nel 1997 la RAI di Trento trasmetteva lo sceneggiato in 13 puntate "Amor di carta", sulla vita del pensatore illuminista Gerolamo Tartarotti. Ha scritto inoltre due atti unici: "Molestie sessuali" e "Patrizia nel metrò".